la-torre-del-saracino_03b_19

Gennaro Esposito

“Quando gusterete in un mio piatto, voi mangerete la mia storia
ma anche la mia personale ricerca del nuovo.”

la-torre-del-saracino-gennaro-esposito_01

Classe 1970, Gennaro Esposito nasce a Vico Equense da una famiglia con una spiccata vocazione per la cucina tradizionale. La mamma e il nonno coltivano dei terreni a mezzadria e con loro impara ad utilizzare in cucina i prodotti del territorio. Lo zio è un pasticciere e grazie a lui sviluppa l’amore per quest’arte che lo accompagnerà sempre.

la-torre-del-saracino-gennaro-esposito_05
la-torre-del-saracino-gennaro-esposito_03

Le tappe fondamentali della sua formazione sono legate a due mentori straordinari: il primo è Gianfranco Vissani, che gli svela la potenza della creatività; il secondo è Alain Ducasse, che lo porta in Francia insegnandogli l’importanza del rigore in cucina, di un’organizzazione perfetta e di un’attenzione maniacale ai dettagli.

la-torre-del-saracino-gennaro-esposito_04

Nel 1991 nasce a Vico Equense
il ristorante La Torre del Saracino

Si apre una stagione ricca di successi, che portano nel 2001 alla conquista della prima Stella Michelin. Nel 2003 riceve le tre forchette del Gambero Rosso e nel 2008 arriva la seconda Stella.

la-torre-del-saracino-gennaro-esposito_06

Nel 2011 Identità Golose gli conferisce il titolo di Miglior Chef Italiano e nel 2020 è Chef Mentor per Michelin, guida ed esempio per i giovani chef.

Nel 2003 da un’idea di Gennaro Esposito prende vita Festa a Vico, una kermesse dedicata alla grande cucina che vede affiancarsi chef affermati e giovani promesse per tre giorni di condivisione, buon cibo e solidarietà. L’evento infatti ogni anno sostiene associazioni e onlus che operano sul territorio per sostenere cause importanti.

la-torre-del-saracino-vicoequense_01

Un team affiatato è l'ingrediente più importante in cucina.

la Brigata
la-torre-del-saracino-la-brigata_01
la Brigata